mail   newsletter
Engormax

Prodotto specifico per l’ingrossamento dei frutti



 - Aumenta la pezzatura e il peso specifico dei frutti
 - Con estratti naturali, esente da fitoregolatori di sintesi
 - Apporta calcio chelato e potassio
 - Può essere utilizzato sia per via fogliare che in fertrrigazione

ENGORMAX si utilizza quando si vuole ottenere una buona pezzatura, il massimo accrescimento dei tessuti interni e la massima compattezza del frutto.
Confrontando due frutti di uguale calibro, quello trattato con ENGORMAX pesa di più.
ENGORMAX è una miscela solida solubile di elementi nutritivi ricca in potassio e con calcio chelato unita ad un estratto puro di alghe (Ascophyllum Nodosum), acido folico, aminoacidi (cistina, lisina, glicina, ecc.) che agiscono come biostimolanti nei processi di attività enzimatica delle piante, favorendo la sintesi delle proteine e dei carboidrati.
Con ENGORMAX si ottiene un accrescimento dei frutti secondo due linee principali: da una parte con l’aumento del calibro e dall’altra facendo sì che il frutto sia più compatto (maggior riempimento), con conseguente maggior peso. 
Il suo apporto può avvenire per via fogliare o per via radicale in fertirrigazione.
I momenti più indicati sono l’inizio dell’ingrossamento e il riempimento del frutto.
La sua attività può essere esaltata, miscelando il prodotto con JISAMAR e LIBAMIN AA per sfruttare la loro azione sinergica.

 
Composizione
Azoto (N) Totale
(3,0 % Ureico e 2,5 % organico) 
5,5 % p/p 
Ossido di Potassio (K2O)
solubile in acqua, a basso titolo in cloro 
24 % p/p
Ossido di Calcio (CaO) chelato con EDTA 3,8 % p/p 
Aminoacidi liberi 3,5 % p/p 


Dosi e modalità di impiego

COLTURA

DOSE FOGLIARE

DOSE FERTIRRIGAZIONE

NOTE

POMODORO

250-300 gr/hl

2,5-3 Kg/Ha

A partire dal 2°-3° palco, applicazioni ogni 7-10 giorni

PEPERONE

250-300 gr/hl

2,5-3 Kg/Ha

A partire dai primi frutti fino al termine della coltura ogni 7-10 giorni

ZUCCHINO

200-300 gr/hl

2-3 Kg/Ha

A partire dai primi frutti fino al termine della coltura ogni 7-10 giorni

CETRIOLO

250-300 gr/hl

2,5-3 Kg/Ha

A partire dai primi frutti fino al termine della coltura ogni 7-10 giorni

MELONE e ANGURIA

200-300 gr/hl

2-3 Kg/Ha

1° trattamento con frutto grande come una arancia, il 2° dopo 15-20 giorni

MELANZANA

250-300 gr/hl

2,5-3 Kg/Ha

A partire dai primi frutti fino al termine della coltura ogni 7-10 giorni

CARCIOFO

200-250 gr/hl

2,5-3

Contro l’atrofia del capolino trattamenti fogliari per 2-3 volte nei momenti favorevoli alla fisiopatia

LATTUGHE e CICORIE

250-300 gr/hl

2,5-3 Kg/Ha

20 giorni prima della raccolta e dopo una settimana

FRAGOLA

250-300 gr/hl

2,5-3 Kg/Ha

In primavera:  primo intervento al momento dell’ingrossamento dei frutti secondari per aumentare la pezzatura, poi ripetere ogni 7-10 giorni. In autunno intervenire già sul frutto primario in accrescimento e ripetere ogni 7-10 giorni secondo le necessità 

ACTINIDIA

250-300 gr/hl

-

In post fioritura uno o due trattamenti nella fase di divisione cellulare

PERO

250-300 gr/hl

-

Un trattamento nella fase di massima distensione cellulare (giugno)

FAGIOLO e LEGUMINOSE

250-300 gr/hl

2,5-3 Kg/Ha

Quando il baccello è al 60% del suo riempimento e ripetere ad ogni allegagione

PATATA

250-300 gr/hl

2,5-3 Kg/Ha

Nella fase di ingrossamento tuberi

OLIVO

250-300 gr/hl

-

Con i trattamenti autunnali

FRUTTICOLE

250-300 gr/hl

-

Al momento del riempimento dei frutti

VITE

250-300 gr/hl

-

Al momento del riempimento dei frutti

La scelta dei dosaggi è sempre in funzione di diversi fattori (coltura, varietà, fase fenologica, temperatura, ecc.), per maggiori informazioni contattare il nostro ufficio tecnico.
Non miscelare con olii minerali e prodotti acidi o alcalini.
E’ sempre buona pratica effettuare saggi preliminari di miscibilità fisica prima di estendere il trattamenti su tutta la superficie.
Effettuare i trattamenti fogliari nelle ore più fresche della giornata.
In coltura protetta utilizzare le dosi più basse.

 
SACCO
1 Kg