mail   newsletter
Nippon
Nitrato di potassio granulare prilled

 - Formulazione Prilled per una migliore distribuzione
 - Assenza di cloro e di sodio
 - Azoto e potassio velocemente disponibili per la coltura

Parlare di Nitrato di Potassio significa parlare di un fertilizzante assolutamente puro, dato che è interamente costituito da elementi nutritivi fondamentali per lo sviluppo delle colture e in forma prontamente assimilabile:  l’azoto in forma nitrica e il potassio esente da cloruri.
Ulteriori caratteristiche che lo rendono fondamentale per la nutrizione delle colture sono la solubilità in acqua pronta e totale, l’effetto sinergico nell’assorbimento dei due elementi nutritivi e soprattutto il rapporto equilibrato di 1:3,5 tra azoto e potassio, che è il rapporto con il quale assorbono questi due elementi gran parte delle colture da reddito durante la fase di produzione.
Il nitrato potassico granulare grazie alla forma “prilled” viene distribuito con spandiconcime o durante operazioni quali la sarchiatura, il più possibile localizzato vicino alla coltura, a dosi che vanno mediamente tra i 100 e i 200 Kg/Ha .
Si consiglia di iniziare 20-30 giorni dopo il trapianto o la semina delle colture orticole e di ripetere ogni 30 giorni; in frutticoltura si consiglia la distribuzione in primavera con almeno 2 interventi.
E’ bene fare precedere l’impiego di nitrato potassico da una concimazione di fondo in fine inverno con fosforo e con potassio da solfato.

 
Composizione

Formulato

N-NO3

K2O*

K*

pH 1

densità 2

Nippon granulare

13

46

38,2

9-11

1,2

LEGENDA
1: pH della soluzione al 10%in acqua distillata a 20° C;
2: densità in gr/cc;*a basso titolo in cloro



Dosi e modalità di impiego Distribuzione al suolo
Uso generale su tutte le colture 150-300 Kg/Ha

I dosaggi e il modo di utilizzo sono sempre in funzione di diversi fattori (coltura, varietà, fase fenologica, temperatura, ecc.).
Per maggiori informazioni contattare il nostro ufficio tecnico.

 
SACCO
25 Kg
500 Kg